botti di vino
vino botti

Passito di Pantelleria

Il Passito di Pantelleria è un vino Doc, dolce e aromatico, prodotto esclusivamente con uve Zibibbo dell'isola di Pantelleria in provincia di Trapani, dove devono essere obbligatoriamente svolte tutte le operazioni di vinificazione e l'imbottigliamento. Chiamato anche Oro Giallo di Pantelleria, deve essere affinato almeno fino al primo luglio dell'anno successivo a quello della vendemmia. Le sue origini antiche sono da ricercarsi proprio in questa terra dove veniva prodotto già nel 200 a.C. come riportano molti scritti dell'epoca.

Caratteristiche, aromi, note di degustazione

Il Passito di Pantelleria versato nel bicchiere si mostra nel suo intenso colore giallo dorato con riflessi ambrati. All'olfatto si presenta fragrante, aromatico con netti rimandi ai fichi secchi e a sentori di frutta matura. Il sapore è dolce, gradevole, caldo e aromatico con un retrogusto persistente di dattero, arancia candita, miele, mirto e uva passa. Un'esperienza sensoriale che racchiude i gusti e i profumi di questa fantastica terra.

Abbinamenti Passito Pantelleria cibo

Per apprezzare la preziosità di questo vino è preferibile usare calici di piccole dimensioni e rispettare una temperatura di servizio compresa tra i 10-12 °C. Considerato un ottimo vino da meditazione, il Passito di Pantelleria si accosta perfettamente alla pasticceria tipica della tradizione siciliana, secchi, guarniti di mandorle e confetture, ma grazie alle sue caratteristiche forma un binomio perfetto anche con il foie gras e con i formaggi erborinati e piccanti. In molti lo servono come vino da aperitivo.